C.I.A.
Campionati
Italiani
Aziendali
Vai ai contenuti

Modalità di gioco
 
Il gioco consiste nel far cadere il maggior numero di birilli, su un totale di dieci, facendo rotolare contro di essi una boccia provvista di tre fori nei quali vanno infilati il dito pollice, il medio e l’anulare. I birilli sono disposti a forma di triangolo equilatero all’estremità di una lunga pista.
Norme ben precise regolano il peso della boccia, le dimensioni della pista e dei birilli, i materiali da usare per la costruzione dell’attrezzatura, ecc. Possiamo trovare tutte le specifiche di gioco nel regolamento ufficiale della WTBA (World Tenpin Bowling Association), l’associazione mondiale che riunisce tutte le federazioni nazionali di bowling. Il gioco si svolge su una pista in legno o materiale sintetico dove la palla percorre la sua traiettoria nella pista fino ai birilli.
Una partita di bowling a dieci birilli consiste in 10 sessioni di tiro denominati frame. Un giocatore lancia due volte la boccia in ognuno dei primi nove frame, a meno che non realizzi uno strike, in questo caso ha diritto ad un solo lancio. Nel decimo e ultimo frame il giocatore effettua tre tiri nel caso in cui realizzi uno strike o uno spare. Il punteggio viene annotato in una apposita scheda con 10 caselle principali, una per ogni turno di gioco, o mediante segnapunti elettronici come avviene nel nostro centro. Tranne che nei casi in cui viene realizzato uno strike, il numero dei birilli abbattuti con il primo lancio deve essere indicato nel piccolo riquadro in corrispondenza dell’angolo superiore sinistro di quel frame, e il numero dei birilli abbattuti con il secondo lancio nell’angolo superiore destro dello stesso frame. Se nessun birillo viene abbattuto con il secondo lancio dello stesso frame, il foglio punti verrà contrassegnato con un meno. Il conteggio dei due lanci nel frame dovrà essere registrato immediatamente.

 
I punteggi
 
 
Lo Strike
 
E' realizzato quando tutti i birilli vengono abbattuti con il primo lancio del frame. Viene indicato da una X nel piccolo riquadro in corrispondenza dell’angolo superiore sinistro del frame in cui viene realizzato. Il conteggio per uno strike è pari a 10 più il numero dei birilli abbattuti dal giocatore nei due lanci successivi. Nel caso in cui il primo tiro successivo sia un altro strike, si deve pertanto attendere un ulteriore turno prima di poter computare i punti. Il punteggio massimo ottenibile per singolo turno è perciò di 30 nel caso si riescano a ottenere 3 strike di seguito. Un doppio consiste in due strike consecutivi. Il conteggio per il primo strike è pari a 20 più il numero dei birilli abbattuti con il primo lancio effettuato dopo il secondo strike. Un triplo consiste in tre strike consecutivi. In teoria il punteggio massimo che un giocatore può raggiungere in una singola partita è 300, totale dato dalla somma di 12 strike consecutivi.
 

Lo Spare
 
Si ottiene quando i birilli rimasti in piedi dopo il primo lancio, vengono abbattuti con il secondo lancio realizzato in quel frame. Viene indicato da un / nel piccolo riquadro in corrispondenza dell’angolo superiore destro del frame. Il conteggio per uno spare è pari a 10 più il numero dei birilli abbattuti dal giocatore con il lancio successivo. Il punteggio da segnare nella casella del tiro viene lasciato in sospeso fino al turno successivo di gioco.

 
 
Altri casi
 
Quando non vengono abbattuti i dieci birilli con i due lanci a disposizione nel frame, il punteggio prevede la semplice somma matematica del totale dei birilli abbattuti. In questo caso si dice che il giocatore ha commesso un errore, a meno che i birilli lasciati in piedi dopo il primo lancio non rappresentino uno “split”.

Lo Split
 Si parla di split quando il birillo in cima (n.1) è abbattuto al primo tiro, però sono rimasti dei birilli in piedi distanziati orizzontalmente fra loro. Il punteggio del primo tiro viene cerchiato in rosso per ricordare lo split.
Se il giocatore riesce ad abbattere tutti i birilli di uno split, in gergo tecnico si parla di Killer Shot.
Come tirare
 
Il giocatore prende la rincorsa nella zona iniziale della pista, chiamata zona di lancio (approach). Quest’area della pista finisce con una riga, la linea di fallo, che non può essere superata o toccata dal giocatore. Nel caso in cui il giocatore superi questa linea commette un fallo ed il punteggio del tiro è pari a zero. Viene indicato con una F in corrispondenza del piccolo riquadro, a destra o a sinistra a seconda se si tratti del primo o secondo lancio, del frame in cui viene realizzato. La pista è delimitata, sia a destra che a sinistra, da due canali (Gutters) che raccolgono la boccia nel caso in cui il lancio avesse una traiettoria sbagliata; in questo caso il punteggio è pari a zero.
Seppur apparentemente complicato nel sistema di calcolo del punteggio, il gioco del bowling è semplice, divertente e appassionante. Il Bowling 71 è dotato di un dispositivo automatico segnapunti che facilita le operazioni di calcolo. Per le competizioni agonistiche sono previste procedure manuali per il calcolo del punteggio; è però possibile utilizzare un dispositivo automatico approvato dalla WTBA al posto delle procedure manuali a patto che sia in grado di produrre una stampa che possa essere controllata. In caso di gioco amatoriale, la partita può essere giocata da un numero libero di giocatori, invece, durante una competizione agonistica generalmente avviene testa a testa tra giocatori o squadre di giocatori. Il numero di giocatori che partecipa ad una partita influisce sul tempo di attesa tra un frame e l’altro, rendendo la partita più o meno impegnativa. Il bowling, infatti, è un gioco di concentrazione, di conseguenza, maggiore è il tempo che intercorre tra un tiro e l’altro, più impegnativa sarà la necessità di mantenere alta la concentrazione.
 
 
Le moderne piste da bowling sono munite di un sistema di conteggio elettronico.
 
 
È ancora….
 
La prima regola del gioco del Bowling è quella di dare la precedenza a destra e non entrare mai in pista quando i giocatori accanto a te (Anche alla tua sinistra) stanno effettuando i tiri o concentrandosi per tirare.
 
 
La boccia non va "tirata", bensì si deve far "rotolare".
 
a)Non si deve superare la linea di fallo (Inizio pista) pena annullamento del tiro con una “F” = Fallo
 
b)Oltrepassarla si rischia di scivolare per terra (Le piste per una migliore tenuta sono unte di olio).
 
c)Le bocce che trovate al bowling sono adatte a principianti e servono ad imparare la precisione nel tiro (Non è con la potenza che si fanno gli strike!! Ma, preciso e dritto) in quanto sono formate da materiali che non hanno nessuna reazione sulla pista e come si dice comunemente: "vanno dritte sui birilli".
Damiano Trapani
CIA-BOWLING
@1998 - 2022 bowlingitalia  
Via Valtellina, 7 - 20159  Milano

  338 7381593

  bowlingitalia@gmail.com

Torna ai contenuti